Infarto al supermercato: salvato

Infarto al supermercato: salvato

Porto Mantovano. Un 59enne cade a terra, decisivo il massaggio cardiaco di un dipendente di 18 anni
BLS
BLS
MEDIAGALLERY 2

PORTO MANTOVANO. Un eroe classe 1999. Davide Ghidetti, 18enne di Mantova, non accetterà mai quest’epiteto, ma quanto da lui compiuto il 20 giugno al supermercato Martinelli di Bancole merita una menzione particolare. Tutto accade in pochi secondi. Un uomo di 59 anni crolla a terra all’improvviso in una delle corsie.

Alcuni clienti terrorizzati avvisano subito il personale e, tra i primi ad accorrere sul luogo, c’è proprio Davide, da pochi mesi dipendente del supermercato, oltre che volontario certificato di Porto Emergenza. Il quadro è chiaro, la persona a terra davanti a lui è in arresto cardiaco. Davide mette subito in atto le tecniche di primo soccorso. L’ambulanza, chiamata in pochi secondi dai responsabili della struttura, arriva sul posto rapidamente.

Decisivo, però, risulterà il massaggio cardiaco compiuto sulla persona a terra nei minuti di attesa. «Ho cercato di intervenire rapidamente e fare del mio meglio - spiega Ghidetti -, mettendo in pratica le manovre che mi sono state insegnate. Poi, sono arrivati i colleghi con le attrezzature e, grazie a loro, la persona ha ripreso conoscenza prima di essere accompagnata in ospedale. Spero stia bene».
Calma, prontezza di riflessi e preparazione hanno fatto la differenza. Davide ha dimostrato grande sangue freddo. «Diciamo che è stato il mio primo intervento di questo tipo, non mi erano mai capitate emergenze così. In casi del genere ogni secondo è prezioso e può fare la differenza. Di fatto, prima si interviene, meglio è. Sono felice. Credo, però, vada sottolineato il fatto che l’ambulanza è arrivata sul posto in brevissimo tempo, sono stati molto veloci».

Dai responsabili del supermercato arrivano i meritati elogi. «Appena saputo dell’emergenza abbiamo cercato subito Davide - spiegano -. Si è dimostrato fondamentale, non vogliamo pensare a cosa sarebbe potuto accadere senza il suo intervento».

Giugno 2017 | © Gazzetta di Mantova

Training Health Emergency & Services

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente

REGISTRO ESECUTORI