Liguria, via al 112 numero unico emergenza. Si parte da Genova, entro aprile le altre province

Liguria, via al 112 numero unico emergenza. Si parte da Genova, entro aprile le altre province

112 Numero Unico Emergenza
Ambulanza
MEDIAGALLERY 2

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, annuncia l’avvio ufficiale del Numero unico europeo per le chiamate di emergenza 112, attivo da oggi in tutto il territorio metropolitano genovese. Dopo Lombardia e Roma capitale, tocca alla Liguria: i numeri tradizionali di Carabinieri, Polizia, Vigili del fuoco e Soccorsi sanitari al momento resteranno comunque in vigore ma verranno reindirizzati al numero unico di emergenza. Il servizio sarà esteso alle altre province liguri in aprile mentre, prima dell’estate, entrerà nel numero unico anche il 1530 della Guardia costiera. Gli operatori, dopo aver localizzato la chiamata attraverso il ministero dell’Interno, smisteranno la comunicazione ai soggetti competenti (mediamente in 40 secondi).

Nel 2017 il servizio sarà operativo anche in tutto il Lazio, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Piemonte, Valle d’Aosta per un totale di 27 milioni di italiani.

In concomitanza con l’avvio del numero unico, la cui sede centrale unica di risposta è collocata all’Irccs San Martino-Ist, sono stati assunti e formati 38 operatori. Disponibile anche l’app gratuita “where are u” collegata alle centrali uniche di risposta del 112 che consente di effettuare una chiamata di emergenza con il contestuale invio della posizione esatta del chiamante. «Sarà sempre garantita una risposta- assicura Alberto Zoli, direttore generale dell’Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) della Lombardia e formatore degli operatori liguri- perché il cittadino, se non riceve subito la risposta o cade la linea, viene richiamato». Tra gli altri servizi: traduzione simultanea in teleconferenza, accesso per sordomuti e la localizzazione della chiamata.

Febbraio 2017 | © Il Sole 24 Ore

Training Health Emergency & Services

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente

REGISTRO ESECUTORI