Terremoto oggi, scosse di magnitudo 5.3 e 5.7 nel Centro Italia

Terremoto oggi, scosse di magnitudo 5.3 e 5.7 nel Centro Italia

L’epicentro in provincia dell’Aquila. Tremano le Marche e il Lazio: anche Roma
Terremoto

Roma, 18 gennaio 2016 - Una violenta scossa di terremoto ha colpito oggi il Centro Italia. Il sisma, di magnitudo 5.3, è stato avvertito alle 10.25 nel Lazio, in Abruzzo, nelle Marche e in Romagna. Anche a Roma e a Firenze, è stato sentito distintamente. E una seconda scossa di forte intensità è stata segnalata intorno alle 11.14.

L’EPICENTRO - Secondo le rilevazioni Ingv l’epicentro è collocato vicinissimo a Montereale, in provincia dell’Aquila, tra Amatrice (Rieti), Capitignano e Campotosto (L’Aquila), a una profondità di 9 chilometri. Alle 10.30 una seconda scossa, di entità minore (magnitudo 3.2) è stata avvertita nelle stesse zone. Una terza, di nuovo violenta, intorno alle 11.14.

Il terremoto di oggi torna a colpire le zone già martoriate dagli eventi sismici di agosto e ottobre e si somma all’emergenza neve e maltempo che sta investendo il Centro Italia.

NUOVI CROLLI AD AMATRICE - Si rinnova la paura nel Reatino: evacuazioni sono scattate nelle scuole della provincia, mentre ad Amatrice, già ridotta a un cumulo di macerie, si registrano nuovi crolli nella zona rossa. E anche Ascoli ripiomba nell’incubo: l’epicentro del sisma di oggi è a 28 chilometri a sud ovest della città: la terra ha tremato fino alla costa adriatica, a San Benedetto del Tronto. Non si segnalano comunque danni.

CURCIO: ATTENDIAMO SEGNALAZIONI - "Sono già attivate tutte le procedure di emergenza e le strutture operative con cui stiamo lavorando ininterrottamente dal 24 agosto", fa sapere il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio. Al momento non si segnalano persone ferite o danni particolari ma "attendiamo notizie dai sindaci per capire cosa ha comportato questa nuova scossa".

PAURA NELLA CAPITALE - Anche a Roma la scossa è stata avvertita nettamente, in particolari ai piani alti, tanto che sono diverse le segnalazioni e richieste di informazioni giunte al numero unico di emergenza 112.

Gennaio 2017 | © Quotidiano

Training Health Emergency & Services

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente

REGISTRO ESECUTORI