PTC BASE - Prehospital Trauma Care, modulo base

Piani Formativi

PTC BASE - Prehospital Trauma Care, modulo base

Nasce dalla necessità di sviluppare e standardizzare una metodica di approccio al paziente traumatizzato in fase preospedaliera che, in modo chiaro e semplice, metta il soccorritore nelle condizioni di evidenziare le criticità del paziente politraumatizzato così da porre in atto manovre salvavita di sua competenza e l’immediato allertamento di un equipe avanzata.
PTC BASE

Finalità
Acqusire un metodo per la corretta gestione del paziente traumatizzato nella fase preospedaliera.

Obiettivi Generali
• acquisire le abilità manuali e gli schemi di intervento (Primary survey e Secondary survey);
• sviluppare la capacità di utilizzare correttamente i presidi per la mobilizzazione ed immobilizzazione del traumatizzato;
• acquisire capacità pratiche per il trasporto del traumatizzato;
• acquisire la capacità di identificare i traumi maggiori per trasportarli nell’ospedale più idoneo;
• acquisire capacità di autocontrollo in risposta a situazioni critiche identificando precocemente eventuali pericoli per l’équipe di soccorso e per il traumatizzato.

Contenuti
Lezioni teoriche:
• inquadramento della tematica "trauma";
• Primary e Secondary survey
• individuazione e soluzione dei problemi;
• destinazione del paziente
.
Esercitazioni pratiche:
• Metodo ABCDE
• utilizzo dei presidi di immobilizzazione
• simulazioni di scenari clinici

Metodologia didattica
• Lezioni teoriche frontali.
• Addestramento pratico attraverso scenari di una vittima traumatizzata

Valutazione apprendimento
Alla fine del corso viene effettuata una valutazione teorica con test a scelta multipla e una
valutazione pratica su scenari clinici.
Sarà rilasciato Attestato di Esecutore PTC Base dell’IRC dopo il superamento di entrambe le verifiche con una performance ≥75%. Per ottenere la certificazione è necessaria la presenza al 100% delle ore di lezione e addestramento. La certificazione ha validità di due anni, entro i quali è necessario effettuare un re-training.

Durata del corso
Il corso ha la durata di 8 ore complessive.

MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI

Tutti i dati sono obbligatori ad eccezione dei dati Opz

SIG.      SIG.RA
PRIVACY

Consenso rilasciato alla THES ai sensi dell’art. 23 D. Lgs. 196/2003. Il/la sottoscritto/a premesso che: 1. ha prima d’ora attentamente letto e compreso in tutte le sue parti l’informativa di cui all’art. 13 D. Lgs. 196/2003; 2. è perfettamente a conoscenza dei propri diritti ai sensi dell’art. 7 D. Lgs. 196/2003; 3. agisce in totale libertà e privo/a da qualsivoglia condizionamento e/o pressione psicologica; tutto ciò premesso esprime il più ampio consenso alla raccolta ed al trattamento dei propri dati personali comuni e se del caso anche sensibili, necessari per le finalità di cui all’informativa sopra citata.

Dichiaro di aver letto quanto sopra e desidero procedere.

Training Health Emergency & Services

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente

REGISTRO ESECUTORI

Formazione finanziata

I Fondi Paritetici Interprofessionali sono risorse finanziarie, riconosciuti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, consentono alle imprese italiane di trasferire senza nessun costo aggiuntivo, la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS alla formazione continua delle proprie risorse umane, segnalando tale scelta nel modello UNIEMENS. Possono essere utilizzati da tutte le aziende, dei vari settori, per finanziare le attività di formazione continua dei propri dipendenti. 

I Fondi Paritetici Interprofessionali finanziano piani formativi aziendali, settoriali e territoriali, che le imprese in forma singola o associata decideranno di realizzare per i propri dipendenti, secondo modalità stabilite dai singoli Fondi.

La THES, con i propri partner, accede alla formazione finanziata dai Fondi Paritetici Interprofessionali, accompagnando le aziende nell’acceso ai contributi, attraverso varie attività di supporto tecnico: analisi fabbisogni formativi; elaborazione del progetto; coordinamento, gestione ed erogazione delle azioni formative; realizzazione delle attività di rendiconto e verifica.